• Home
  • News
  • Arte
  • Le opere d’arte della Collezione Olivetti al Museo Garda

Le opere d’arte della Collezione Olivetti al Museo Garda

Scritto il 23 Febbraio 2020

Un importante accordo è stato siglato tra Comune di Ivrea, Associazione Archivio Storico Olivetti, TIM e Olivetti per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale ed artistico della Collezione Olivetti. Dipinti, sculture, multipli d’arte, litografie e manifesti a tiratura limitata di grandi artisti e designer del XIX e XX secolo raccolti attraverso acquisizioni, in Italia e all’estero, dirette da un gruppo di intellettuali che ricoprirono in Olivetti ruoli di rilievo: da Renzo Zorzi a Giorgio Soavi, da Riccardo Musatti, a Geno Pampaloni, costituiscono un patrimonio, oggi di proprietà di TIM, di notevole valore storico-artistico.

L’accordo siglato prevede, oltre agli obiettivi di ricerca, tutela, anche la valorizzazione e fruizione della Collezione Olivetti, la promozione del territorio e del Sito Patrimonio Mondiale UNESCO “Ivrea, città industriale del XX secolo”. Il Museo Garda d’Ivrea si inserisce nell’accordo, per il triennio 2021-2023, in quanto sede di una serie di mostre che consentiranno di fruire della Collezione Olivetti.

La prima mostra si svolgerà nell’estate 2021 e sarà dedicata a “Olivetti e la cultura nell’impresa responsabile”, suddivisa in due sezioni la prima riguarderà le attività culturali per la fabbrica e il territorio (Centro Culturale Olivetti, la Biblioteca, i Corsi popolari), la seconda tratterà il tema del sostegno per il recupero e la valorizzazione di alcune opere del patrimonio storico artistico mondiale. Per settembre è in programma un evento per il centenario della nascita di Renzo Zorzi, che vedrà la presentazione di un progetto di ricerca e studio sulla sua figura, a partire dai fondi conservati dall’AASO, in collaborazione con Università degli Studi di Torino. Altre iniziative si succederanno sino al 2023: “Olivetti e l’arte: Jean Michel Folon (1934-2005)”, Il caso dell’artista belga Folon, come caso paradigmatico dei rapporti tra la società Olivetti e gli artisti contemporanei; “I negozi Olivetti. Poter scegliere la bellezza” una mostra di fotografie e documenti storici sui negozi e gli showroom storici della Olivetti, Astrattismo e informale nella collezione Olivetti e nella collezione civica”, nuovi linguaggi dell’arte promossi da Olivetti e le ricadute che hanno avuto sul territorio; “12 libri per 12 mesi. Universo Olivetti, un caleidoscopio tra pagina stampata e opera d’arte” Un dialogo tra le pagine delle famose strenne Olivetti e gli originali delle opere d’arte che illustrano le raffinate edizioni storiche Olivetti; L’arte raccontata da Giorgio Soavi per il centenario dalla nascita (1923 – 2008)” La mostra indaga il Soavi scrittore, poeta e appassionato cultore delle arti visive, il suo incontro con Olivetti, il progetto culturale delle agende e dei libri strenna, il rapporto con gli artisti.

Seguici

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

Seguici sui social

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

2021 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati

Condividi con un amico
Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

Le opere d’arte della Collezione Olivetti al Museo Garda, https://visitcanavese.it/le-opere-darte-della-collezione-olivetti-al-museo-garda/