Skip to main content

Mirbì dal 1990

Mirtilli biologici e trasformati

a Moncrivello

Mirbì dal 1990

“Mirbì dal 1990” è la prima azienda produttrice di mirtillo di Moncrivello. Caratteristico borgo canavesano, dominato dall’omonimo castello, è conosciuto per la “Sagra del mirtillo” che ogni anno si svolge nel mese di giugno.

I suoi terreni agricoli sono adagiati su una delle bellissime colline moreniche dell’AMI (Anfiteatro Morenico di Ivrea) e come per i vitigni di Erbaluce questo territorio, grazie all’acidità del terreno, è ideale per la coltivazione dei mirtilli a cui dona un sapore eccezionale.


L’AZIENDA


La denominazione Mirbì nasce dall’unione di due parole che ne racchiudono l’essenza: mirtilli e biologico. Da oltre 20 anni, infatti, l’azienda ha compiuto il passaggio da coltura convenzionale a quella biologica, le tecniche di coltivazione utilizzate non fanno quindi uso di sostanze chimiche di sintesi e l’attività di controllo di tutta la filiera agro-biologica è affidata ad un organismo terzo certificato (CCPB srl).

Mirbì pone sempre al centro la salvaguardia del territorio attraverso l’utilizzo delle nuove applicazioni digitali in campo agricolo, come quella impiegata per il controllo dell’irrigazione, senza però dimenticare i metodi più tradizionali come la pacciamatura di canapa naturale.

  • Mirbì_piante_mirtillo Mirbì_piante_mirtillo
  • Mirbì_piante_mirtillo Mirbì_piante_mirtillo
  • Mirbì_raccolta_mirtill Mirbì_raccolta_mirtill
  • Mirbì_piante_mirtillo Mirbì_piante_mirtillo
  • Mirbì_sergio_germano Mirbì_sergio_germano

I prodotti


Ogni anno i mirtilli vengono raccolti rigorosamente a mano; poco meno della metà del raccolto è venduto, tra giugno e settembre, come prodotto fresco in tutta Italia. L’altra metà, tramite spremitura diretta, è trasformata in nettari, polpe, composte e frullati, ma non solo perché dal 2018 i mirtilli sono stati impiegati anche nel campo della cosmesi.

mirbì_mirtillo

Mirtilli

mirbì_mirtillo

Lamponi

mirbì_mirtillo

More

mirbì_mirtillo

Goji

Diverse le varietà di mirtilli impiantate nei terreni impiegati per la coltivazione produttiva del frutto, ma c’è anche un campo sperimentale che annovera diverse qualità di mirtilli che si possono trovare in esposizione nel punto vendita. Negli anni la varietà colturale si è ampliata con la messa a dimora di piante di goji bio, more e lamponi bio.

Mirbì_composta_di_mirtilli_1080

Composta di mirtillo

  • Mirtillo biologico (108gx100g), zucchero di canna biologico. Frutta utilizzata: 108 gr per 100 gr di prodotto finito.

    Nessun addensante, nessun colorante e nessun conservante.

Mirbì_nettare_di_mirtilli_1080

Nettare di mirtillo

  • Succo di mirtillo biologico da concentrato 48%, purea di mirtillo biologico 43%, acqua. (Frutta 91% minimo).

    Nessun addensante, nessun colorante e nessun conservante.

Mirbì_polpa_di_lamponi_1080

Polpa di lamponi

  • Purea di lampone 100%

    Nessun addensante, nessun colorante e nessun conservante.

Mirbì_polpa_di_more_1080

Polpa di more nere

  • Purea di more nere 100%

    Nessun addensante, nessun colorante e nessun conservante.

Morenica liquori e MoncraVER


Nel 2021 è stata lanciata una nuova linea di produzione denominata “Morenica liquori” che si rifà alla tradizione piemontese di Ratafià di frutta e Rosoli con tre diversi prodotti: “Violante”, il liquore ai mirtilli, “Ida”, il liquore ai lamponi, e “Sofia”, il liquore alle more. Per la produzione di lotti di 300 bottiglie sono impiegati mediamente 50 chili di frutta e viene utilizzato alcol di cereali biologico. Non sono utilizzati preparati o polpe, per conoscere l’annata di imbottigliamento, come per il vino, e sulla bottiglia, il cui vetro proviene dal riciclo, viene riportato il numero di bottiglie prodotte in quello stesso anno.

“Morenica Liquori” si inserisce all’interno di un progetto molto importante a livello etico e culturale, chiamato “I sentieri del miele e del piccolo frutto” che ha come obiettivo la salvaguardia degli insetti pronubi, la valorizzare del Canavese e dei prodotti  locali: il miele, il vino, soprattutto con vitigno Erbaluce e ovviamente i piccoli frutti.

Nasce così MoncraVER un vermouth a base di Erbaluce di Caluso DOCG (100%), mirtillo morenico, miele del territorio e pregiate erbe e spezie, secondo un’esclusiva e segreta ricetta.

Eventi e proposte

Nessun Evento


mirbì_piante_mirtillo_sentieri
Valorizzazione del territorio

Esperienze dei sentieri

Si inseriscono all’interno del progettoI Sentieri del Miele e del Piccolo Frutto” promosso dal “Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Mirtillo e del Piccolo Frutto”, di cui l’azienda fa parte dal 2018 anno della sua costituzione. Il percorso virtuoso di recupero di terreni incolti e boschivi con la coltivazione di mirtilli in coabitazione con erbe mellifere seminate fra i filari o a delimitarne i bordi ha consentito di realizzare dei percorsi culturali dedicati a bambini ed adulti lungo la collina di Miralta di Moncrivello.

L’azienda propone due attività ludico-didattiche “Quattro passi tra i mirtilli” e “Sulle orme dell’alchimista” con l’intento di illustrare le fasi di coltivazione, produzione e trasformazione.

logo_mirbi

CONTATTI E ORARI

VIENI A TROVARCI

Via Vische 24
13040 Moncrivello VC

CHIAMACI O SCRIVICI

Contattaci su WhatsApp

APERTURE E ORARI

Lunedì – Venerdì: 9 – 18 ​​Sabato – Domenica: su appuntamento

Ultimo aggiornamento: 25.07.2023