Nuova edizione del Festival Dissimilis

Scritto il 14 Ottobre 2022

Prende il via sabato 22 ottobre 2022, al Teatro di Bosconero, la nuova edizione del Festival Dissimilis, realizzato dall’associazione NuoveForme con il patrocinio del Comune di Bosconero e la collaborazione della fondazione Piemonte dal Vivo, nell’ambito del progetto Corto Circuito.

Sei appuntamenti di grande prestigio, tra volti noti a livello nazionale e voci nuove del teatro contemporaneo, affronteranno temi di spessore con il talento della leggerezza, portando in scena le diversità e le minoranze con i linguaggi dello spettacolo dal vivo.

Una grande protagonista della comicità italiana: Francesca Reggiani aprirà il Festival sabato 22. Il suo Gatta morta cattura il pubblico trascinandolo in una feroce satira del mondo di oggi, a partire da un punto di vista orgogliosamente “di parte” sulle differenze tra l’uomo e la donna.

L’ironica autobiografia di un ragazzo “diverso” in un paesino di provincia è al centro di Uno su seimila, il monologo di Marco Bianchini in calendario sabato 26 novembre. Tra teatro di narrazione e clownerie, il talentuoso interprete racconta la sfida di crescere e cambiare, senza tradire sé stessi.

Saranno le risate a salutare il 2023, con il primo appuntamento sabato 4 febbraio con Alessandro Fullin. Nel nuovissimo Le sorelle Robespierre Fullin torna a grande richiesta a esibirsi in Canavese, questa volta nei vaporosi panni di una nobildonna che attende la ghigliottina insieme alla sua graziosa figliola (Simone Faraon). Un esilarante tuffo nella storia in versione riveduta e s-corretta. Lo spettacolo è firmato da Musa produzioni, la società torinese che fin dalla prima edizione collabora alla realizzazione e alla direzione artistica della rassegna Dissimilis.

Uno dei più apprezzati attori italiani del momento, Fabio Troiano, sarà sul palco di Bosconero sabato 4 marzo per prestare la propria voce alle parole e alla musica di Giorgio Gaber. Dio bambino è lo straordinario ritratto di un uomo sospeso tra le responsabilità dell’età adulta e la spensieratezza dell’infanzia, alle prese con l’avventura dell’amore.

Esperto di comunicazione politica, drammaturgo e interprete molto amato dal pubblico di Bosconero, Simone Faraon sarà protagonista venerdì 14 aprile di Tredicesimo piano, un viaggio nel lato oscuro del web, quello spazio non presidiato in cui si combattono le nuove guerre, si manipolano le menti, si annidano nuove possibilità. Lo spettacolo, proposto in doppia replica alle ore 10 (per le scuole) e alle 21, fa parte di un più ampio progetto di ricerca permanente e di reintepretazione multimediale, rivolto in particolare ai più giovani.

Non poteva mancare la danza, in programma sabato 13 maggio alle ore 21 con Il corpo sussurrando, del Balletto Teatro di Torino, che approda a Bosconero come parte della rassegna diffusa We Speak Dance, ideata da Piemonte dal Vivo in tutte le province del Piemonte. La celebre compagnia di danza fondata da Loredana Furno ripercorre alcune perle dei suoi 40 anni di storia, e attraverso le suggestioni dei grandi coreografi che si sono succeduti alla guida del gruppo affronta, in una serie di “pitture in movimento”, il tema della relazione.

Seguici

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

Seguici sui social

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

2022 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati

Condividi con un amico
Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

Nuova edizione del Festival Dissimilis, https://visitcanavese.it/nuova-edizione-del-festival-dissimilis/