Sussurri nella vigna per PAL 2021

Scritto il 17 Maggio 2021

Il Festival PAL – Paesaggio.Art.Landscape 2021 intitolato “Exchanging whispers in the vineyard – Sussurri nella vigna”  si svolgerà tra fine maggio e giugno nei comuni di Cerrione, Viverone, Piverone, Roppolo, Cavaglià, Alice Castello e Santhià.

La rassegna biennale, con i suoi ingredienti principali, arte e paesaggio, mescola artisti con differenti profili, dalle arti visive alla danza, dalla musica classica al teatro, dal design alla multimedialità, per una proposta artistica outdoor.

Nelle tre passeggiate in programma, PAL WALK, di circa 5 km ciascuna, le opere artistiche offriranno spunti e momenti di riflessione sulle distanze che caratterizzano l’attuale periodo storico, infatti il tema della terza edizione è “Qual è la distanza nelle nostre relazioni?”.

PAL-Paesaggio.Art.Landscape-web

La prima passeggiata Tra lago e collina, si terrà il 23 maggio tra Piverone e Viverone. Nei boschi, è prevista per il 6 giugno fra Cavaglià e Roppolo. L’ultima Nella pianura Vercellese, è in programma per il 27 giugno tra Alice Castello e Santhià. Il Festival prevede anche una conferenza, PAL WALK, in live stream dalle 11.30 alle 20.30 il 26 maggio.

Gli artisti che partecipano al Festival sono Aaron Inker di Biella, esperto in musica e multimedia; Brian Hartley, ballerino e artista visivo che lavora per Starcatchers a Glasgow, realizzando opere d’arte in spazi pubblici, scuole e asili; Cecilie Bendixen, Architetto, artista tessile e visiva, che espone in vari musei, collezioni e fiere internazionali; Claudia Ferretti di Brescia, una musicista, sensorialista, insegnante di analisi sensoriale e narrazione sonora, sound artist e cantautrice con il nome di Claudia Is On The Sofa; Dennis Van Tilburg, musicista e soundscaper che lavora su progetti artistici internazionali in spazi rurali; Elian Smits, scenografo e artista visivo che insegna all’Accademia di teatro e danza dell’Università delle arti di Amsterdam; Luca Benedetto, trombettista, compositore e membro di Satoyama (ambient jazz); Simone Severgnini di Milano, attore e direttore artistico del gruppo teatrale e della scuola ‘Il Giardino delle ore’; Sonia Si Ahmed, interprete e improvvisatrice, danzatrice in vari progetti artistici con coreografi come Julien Bruneau e Mette Edvardsen.

Le opere  da sentire, da vedere e da vivere nei tre diversi paesaggi dei percorsi sono: Connected breathing – Respiro connesso, di Cecilie Bendixen (DK) e Luca Benedetto (IT); Leggende lontane, sensi vicini – Legends from far away,senses from insidedi Claudia Ferretti (IT) e Sonia Si Ahmed (DE/DZ); From my landscape to your landscape – Dal mio paesaggio al tuo di Dennis Van Tilburg (NL); Message in a bottle – Messaggio in bottiglia di Elian Smits (NL) e Simone Severgnini (IT).

Curatrici della parte artistica sono per la terza volta in sei anni Anne-Beth Schuurmans (NL) e Marie-Rose Mayele (BE/CG) della compagnia Cie sQueezz. L’iniziativa è sostenuta da Slowland Piemonte, con fondi dei comuni associati e con il contributo ottenuto da un bando della Fondazione CRB, ed è supportata anche dalle associazioni locali (Il movimento lento e i Semi di Serra e ColtiViviamo) e le pro loco (Viverone, Piverone e Alice Castello).

INFO

  • http://paesaggio.weebly.com/
  • https://www.facebook.com/paesaggio.art.landscape

Seguici

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

Seguici sui social

Visit Canavese è un progetto di proprietà di

2021 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati

Condividi con un amico
Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

Sussurri nella vigna per PAL 2021, https://visitcanavese.it/sussurri-nella-vigna-per-pal-2021/